Vivete una giornata unica

Su una superficie di 40 ettari, potrete alternare le attrattive del mare alle visite storiche.

frere_vigne-min

Paradiso di sole, gioiello verdeggiante, luogo di freschezza e oasi di silenzio… l’isola di Sant’Onorato è un’isola privata che appartiene ai monaci dell’Abbazia di Lerino. Visitate l’isola di Sant’Onorato e trascorrete una giornata straordinaria. L’isola offre una molteplicità di attività che sapranno soddisfare i gusti di tutti; visitatela in famiglia o in occasione di una giornata di lavoro (seminario).

Visitate l’isola di Sant’Onorato e scoprite una natura incontaminata. Potrete passeggiare in questa isola ricca di pini delle Alpi e straordinari pini domestici, lungo sentieri bagnati da acqua cristallina.

Potrete visitare gratuitamente molti monumenti. L’isola di Sant’Onorato è un sito classificato dal 1941 e conta al suo interno cinque monumenti storici: la torre-monastero (prima classificazione nel 1840 nelle Alpi marittime) ; la cappella Saint-Sauveur (1886); la cappella della Trinità (1886); due forni per palle di cannone dell’epoca napoleonica (1908).

Se lo desiderate, potete assistere a una messa; l’ora della Messa, solitamente alle 11.25 durante la settimana e alle 9.50 la domenica, può tuttavia variare a seconda delle festività e delle solennità. Consigliamo di consultare gli orari delle messe.

L'isola di Sant'Onorato

L’isola di Sant’Onorato, un angolo di natura straordinario, tutto da scoprire, si trova a pochi minuti di barca da Cannes.

L’isola di Sant’Onorato, un angolo di natura straordinario, tutto da scoprire, si trova a pochi minuti di barca da Cannes.

L’isola di Sant’Onorato e l’isola Santa Margherita sono le due isole che compongono le isole di Lerino. Si trovano nella baia di Cannes e sono separate da un canale detto “plateau du Milieu”. L’isola di Sant’Onorato è la più piccola delle due, misura 1500 metri in lunghezza e 400 metri in larghezza. L’isola di Sant’Onorato beneficia del label Natura 2000 –

L’isola di Sant’Onorato ha una vocazione monastica dal 410: ospita infatti il monastero di Nostra Signora dell’Abbazia di Lerino. La sua antica Torre Monastero, situata nella zona sud dell’isola, domina il mare. Oggi sull’isola abitano una ventina di monaci.

visite-saint-honorat-1

I vini di Sant'Onorato

Gli 8 ettari del vigneto di Sant’Onorato sono coltivati dai monaci dell’Abbazia di Lerino.

raisin-min

Gli 8 ettari del vigneto di Sant’Onorato sono coltivati dai monaci dell’Abbazia di Lerino.

Assaporate la serenità e scoprite un territorio unico che produce vini noti a livello mondiale.
Tutte le diverse tappe sono realizzate dai frati presenti sull’isola: vendemmie manuali, vinificazione, affinamento, invecchiamento, imbottigliamento…
Come forma di rispetto per questo equilibrio ambientale dell’isola e di questo straordinario territorio, la comunità ha optato per una coltivazione integrata.

Scoprite le nostre cuvée uniche di vino bianco, realizzate con vitigni Clairette (Saint Pierre), Chardonnay (Saint Césaire) e Viognier (Saint Cyprien), come anche le nostre eccezionali cuvée di vini rossi con la Syrah (Saint Honorat & Saint Sauveur), il Mourvèdre (Saint Lambert), e il Pinot Nero (Saint Salonius).

Potete degustare i vini prodotti dai monaci dell’abbazia di Lerino il primo venerdì di ogni mese, in occasione di un incontro conviviale direttamente fra le vigne, tempo permettendo. Potrete inoltre degustarli al ristorante, tutti i giorni.

Prenotate i vostri biglietti per le giornate Vigne e Vini